Mütterrente. La nuova legge tedesca in vigore dal 1° luglio

A partire dal 1° luglio 2014 la pensione tedesca – per chi ha avuto figli nati prima del 1992 – verrà ricalcolata per includere un anno di contribuzione supplementare per l’educazione dei figli. Infatti, con la nuova legge, verranno riconosciuti due anni contributivi per l’educazione dei figli invece di uno solo, come prevedeva la vecchia normativa. Questo significa che, per ogni figlio nato prima del 1992, la pensione subirà un aumento di 28,61 euro. Senza dover presentare la domanda, gli interessati riceveranno dalla Deutsche Rentenversicherung (Cassa pensioni tedesca), un ricalcolo della pensione, contenente gli arretrati dal 1° luglio 2014. Chi invece non percepisce ancora la pensione riceverà un estratto contributivo. Per verificare se i periodi contributivi e gli arretrati sono stati calcolati correttamente, e per altri quesiti in merito, è possibile rivolgersi al Patronato ENASC.

Ti potrebbe interessare...