Scadenze fiscali di Aprile: CU e le altre

Certificazione Unica, Spesometro, 730 precompilato, dichiarazione IVA, Canone RAI: queste e tutte le altre scadenze fiscali di aprile 2018.

Il mese di aprile inizia con importanti scadenze fiscali: martedì 3 ultimo giorno per la consegna della Certificazione Unica 2018 a dipendenti e collaboratori, venerdì 6 scadenza per lo Spesometro del secondo semestre 2017 e per le correzioni relative al primo semestre. Il calendario fiscale del mese di aprile si chiude con la dichiarazione IVA 2018. Vediamo tutte le scadenze.

Certificazione Unica: ex Cud entro il 3 aprile

  • Martedì 3 aprile: imprese e sostituti d’imposta devono consegnare ai lavoratori la CU 2018 (già inviata all’Agenzia delle Entrate entro lo scorso 7 marzo). La scadenza per la consegna a dipendenti e collaboratori sarebbe il 31 marzo, quest’anno coincidente con il sabato del fine settimana pasquale, facendo slittare il termine al primo giorno lavorativo utile. La Certificazione Unica contiene i dati sui compensi da lavoro dipendente, assimilato e autonomo corrisposti nel 2017.

Spesometro in scadenza il 6 aprile

  • Venerdì 6 aprile: comunicazione dati fatture emesse e ricevute nel secondo semestre 2017. Ricordiamo che anche in questo caso c’è stata una proroga rispetto alla scadenza originaria del 28 febbraio. Attenzione: entro il 6 aprile è anche possibile correggere o integrare, attraverso un nuovo invio, loSpesometro relativo al primo semestre 2017 senza l’applicazione di sanzioni. In pratica, chi ha commesso errori o violazioni relative allo Spesometro del primo semestre 2017 se corregge entro il 6 aprile non dovrà pagare alcuna sanzione.

Precompilata: 730 e Redditi online dal 16 aprile

  • 16 aprile: è una giornata densa di appuntamenti fiscali. Il più importante, è quello con il 730 precompilato, che da questa data è disponibile per i contribuenti. Come tutti gli anni, fino al 2 maggio il modello sarà solo consultabile, mentre successivamente sarà possibile anche l’invio della dichiarazione dei redditi. Le altre scadenze: versamento seconda rata del saldo IVA 2017 con la maggiorazione dello 0,33%, Tobin Tax sulle operazioni finanziarie di marzo, versamento ritenute del mese precedente da parte dei sostituti d’imposta e ravvedimento breve per versamenti non effettuati entro il 16 marzo 2018.

  • 20 aprile: dichiarazione trimestrale IVA e relativo versamento.

  • 26 aprile: elenchi riepilogativi Intrastat cessioni e acquisti intracomunitari primo trimestre del 2018;.

  • 30 aprile: come detto, è la scadenza per la dichiarazione annuale IVA 2018.

    Altri adempimenti: seconda rata trimestrale del Canone RAI, seconda rata imposta di bollovirtuale relativa alla dichiarazione presentata entro il 31 gennaio 2018, prima rata acconto dell’imposta sostitutiva sui finanziamenti, presentazione telematica della dichiarazione dei redditi relativa alle persone decedute tra il primo luglio e il 31 ottobre 2017.

Ti potrebbe interessare...

  • lavoro_0
  • inail
  • inps
  • ensarco
  • enpals
  • inpdap
  • ipost
  • interno_0
  • immigrazione